Otto fartlek -maledetti e non- da non ripetere

Otto fartlek nel piano di guerra di oggi. Vista la proporzione tra il tempo di guerriglia urbana ed il tempo di recupero erano molto chiare le intenzioni. Oggi bisognava spingere, ma spingere tanto da farsi saltare via le gambe. Quegli otto fartlek rovinati da una serie di carte imprevisti nelle ultime quarantotto ore e non solo. Le ultime Leggi di piùOtto fartlek -maledetti e non- da non ripetere[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi