Solitudine e benessere al chiaro di luna sul CAI 317

Non è un segreto che amo la solitudine. Quella sera di Dicembre 2016 non avrei potuto chiedere di meglio.

Una notturna come tante sul CAI317 e la luna in cielo che splendeva a giorno.

Ad un certo punto mi sono seduto su un passaggio in cresta e mi sono fermato a fissare il cielo mentre ero avvolto nella mia giacca.

Non poteva esistere un momento più bello. Stavo davvero bene con me stesso e col mondo.

Poco dopo -mentre mi avviavo verso la discesa- davanti ai miei occhi si è mostrato il tronco con la scritta 317 ed a fianco la luna. Mi sono fermato, ho preso il cellulare ed ho scattato la foto.