Klagenfurt 2012 – The day before

Klagenfurt 2012 – The day before

Ricorderò sempre il mio primo Ironman per il caldo di quel fine settimana dovuto a Caronte.

Il giorno prima avevo bisogno di darmi una rinfrescata. Senza pensarci due volte, mi sono spogliato restando solamente in mutande e mi sono tuffato nel canale dove si svolge la parte finale della frazione di nuoto.

 

Klagenfurt – IM 2012

Klagenfurt – IM 2012: Questa foto mi ritrae a pochi metri dal traguardo. Ancora pochi passi prima di potere dire “Yes, I’m an Ironman” dopo un sogno lungo 226Km. L’emozione si legge sul volto.

Di quella Domenica non scorderò mai il gran caldo, la cena “lievemente abbondante” da non riuscire a finirla e soprattutto gli amici che in quella lunga giornata mi hanno sostenuto a distanza -o sul luogo del colpaccio- credendo in me: GRAZIE.

Oggi è il primo luglio 2016. Era il primo luglio 2012. Quattro candeline per me oggi.

Klagenfurt – IM 2013

Klagenfurt – IM 2013: Gara memorabile e sensazionale. con un nuoto inaspettato, una bici da corsa che mangiava ogni metro di asfalto e le gambe che PRETENDEVANO di correre la Maratona ho alzato le braccia al cielo dopo 11.35 minuti di gara.

Sono stati due messaggi in particolare ricevuti ieri a farmi tirare fuori i denti ( o meglio le palle ) e grazie a tutta la preparazione del coach ho firmato un sogno!

Coach, come hai detto te la fatica l ho fatta io, ma il traguardo è dedicato a te: SEI STATO VERAMENTE IN GAMBA OLTRE CHE UN AMICO SENZA EGUALI!!!

Klagenfurt 2013 – L’IM che non ti aspetti

Con notevole ritardo mi avvio a raccontare l’esperienza vissuta a Klagenfurt 2013 durante l’IM. Le premesse non erano delle migliori e lo scopo era solamente finirlo conscio del fatto che potevo non farcela. Doveva essere una gara alla sopravvivenza soprattutto in bici. L’infortunio subito mi ha interrotto i carichi finali ed avevo difficoltà a pedalare Leggi di piùKlagenfurt 2013 – L’IM che non ti aspetti[…]

Klagenfurt 2013 – In partenza

Ormai è questione di ore e domani mattina assieme ai miei amici e compagni di squadra si salperà verso Klage per affrontare l’IM domenica. Sono state 30 settimane di preparazioni non facili. Ho capito molte cose nuove, ho imparato a conoscermi meglio e non credevo possibile un cambiamento tale in così poco tempo. Ho macinato Leggi di piùKlagenfurt 2013 – In partenza[…]

Klagenfurt 2012 – Bike

Esco dalla T1 dopo circa 2h di gara e mi sento bene. L’integratore EtichSport ha fatto a pieno il suo dovere. Ho davanti a me 180Km e non so come siano e cosa aspettarmi. Ho sentito di tutto sul percorso in bici di Klagenfurt. Ora è giunto il momento di scoprire cosa mi aspetta per Leggi di piùKlagenfurt 2012 – Bike[…]

Klagenfurt 2012 – Swim

La sveglia è suonata puntuale alle 04:00 come previsto. Mi sono svegliato totalmente riposato e tranquillo. Ho dormito tutta la notte come un bambino ed ero freschissimo. Il tempo di svegliarmi ed ho cominciato a fare colazione con del tea, pane e miele. Mi sentivo in colpa perchè anche Emanuele che non era in gara Leggi di piùKlagenfurt 2012 – Swim[…]

Klagenfurt 2012 – Prima della Battaglia

I giorni che hanno preceduto Klagenfurt 2012 sono stati veramente unici e speciali. Ho ricevuto un sacco di sms  e di chiamate da parte di amici per farmi gli ultimi saluti e le ultime raccomandazioni. La parte più dura è stata il giovedì sera quando ho dovuto fare l’ultimo check di tutto il materiale della Leggi di piùKlagenfurt 2012 – Prima della Battaglia[…]

Klagenfurt 2012 – Il sogno diventa reale [flash]

Mentre i piedi sono sulla sabbia ed i miei occhi fissano le tre boe davanti a me nella mia mente regnava un solo pensiero: purtroppo so bene perchè sono qua oggi! Il tempo passava ed io restavo rilassato senza pensare alle 140.6 miglia davanti a me. Pensavo solo al perchè le avrei fatte oggi. Ascolto Leggi di piùKlagenfurt 2012 – Il sogno diventa reale [flash][…]

Cardiofrequenzimetro: Fedele alleato o acerrimo nemico?

Il mio primo incontro col cardiofrequenzimetro risale al lontano 2005 quando ho cominciato a pedalare in Mountain Bike e notavo che ero sempre stanco in salita con una tachicardia fuori dal comune. Così ho acquistato un contachilometri Polar con cardiofrequenzimetro. A mio avviso erano solamente numeri senza significato. Sapevo solamente una cosa: più diventavano alti, più Leggi di piùCardiofrequenzimetro: Fedele alleato o acerrimo nemico?[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi