Inizio della fine, quando andava “bene” e credevo male

L’ultimo mese è stato abbastanza complicato. Non ho idea di perchè abbia ripreso proprio oggi a scrivere sul blog. Non è vero. Il perchè lo so benissimo. Ho rivisto passare un mio post su Facebook scritto il 24 Giugno del 2016 mentre mi trovavo a Cortina aspettando la LUT2016. Non sapevo ancora cosa sarebbe successo Leggi di piùInizio della fine, quando andava “bene” e credevo male[…]

[K2012] La fine dei carichi

Non mi sono dimenticato di avere un blog, ma il tempo che mi è stato preso dagli allenamenti in questo ultimo periodo è stato notevole. Col poco tempo rimasto libero e tante cose da fare è stato il blog quello che è stato più trascurato tra tutti. Dove eravamo rimasti? Tornato da St. Poelten avevo Leggi di più[K2012] La fine dei carichi[…]

[Running] 5K della muerte per la vita sotto fuoco amico

Una giorno come tanti, dove l’allenamento da fare era più o meno il solito. Questa volta però ho cambiato l’orario. Non sono andato a correre la mattina. Sono sceso in strada la sera. Il perchè è molto semplice. Ogni anno ad inizio Maggio viene svolta la marcia di beneficenza “Correre per la Vita!” dove il Leggi di più[Running] 5K della muerte per la vita sotto fuoco amico[…]

[Nuoto] Il battesimo della muta nel lago

Devo dire che oggi è stata una giornata molto importante e significativa per la mia vita sportiva: una gita al lago per nuotare in acque aperte! Il tutto è nato la settimana scorsa parlando col buon Adam. Era da tempo che stavamo cercando di trovarci per una nuotata e finalmente ci siamo riusciti! Dopo esserci Leggi di più[Nuoto] Il battesimo della muta nel lago[…]

[BDC] Il battesimo annuale della contrattura

Lo scorso anno ho chiuso la stagione ciclistica con una bellissima contrattura ([BDC] I vigneti visti dalla cima) che mi ha costretto ad un riposo quasi completo. Sabato, col primo allenamento sensato della stagione, ho dato il battesimo alle contratture. Che palle, non ci voleva. In compenso, come dico sempre, l’importante è ignorarle ed andare Leggi di più[BDC] Il battesimo annuale della contrattura[…]

Pinerolo: l’inizio delle vacanze! [ Parte 2 ]

Nel post precedente (Pinerolo: l’inizio delle vacanze! [ Parte 1 ]) ho raccontato la giornata di venerdì e sabato a Pinerolo! Ora vediamo di raccontare gli ultimi due giorni di ferie in terra piemontese! Domenica 09 Settembre:Con la Simo eravamo rimasti di vederci “al pino” (dicesi Piazza Marconi di Pinerolo) verso le 11 del mattino. Leggi di piùPinerolo: l’inizio delle vacanze! [ Parte 2 ][…]

Maratona di Crevalcore 2018: il nulla alla seconda!

La “Maratona Crevalcore” non l’avevo mai corsa prima di questa edizione appena conclusa. Conoscevo solamente una serie di leggende metropolitane legate a questi 42Km da portare a termine in due giri esattamente uguali nelle campagne bolognesi. Queste leggende narrano non di draghi sputa fuoco o di castelli diroccati. Le leggende della “Maratona di Crevalcore” narrano Leggi di piùMaratona di Crevalcore 2018: il nulla alla seconda![…]

Speranze ed illusioni: un altro anno è passato. Bye Bye 2017!

Tra speranze ed illusioni oggi si chiude un altro anno. Non sono stati per nulla dodici mesi facili. Partiamo dal presupposto che il 2016 non si è chiuso benissimo (=vedi Blue Screen of Death: il riassunto del mio 2016 sportivo) e nel mio inconscio riponevo delle speranze in questo anno a venire. Ho fatto mesi dove anche Leggi di piùSperanze ed illusioni: un altro anno è passato. Bye Bye 2017![…]

Cardiofrequenzimetro: Fedele alleato o acerrimo nemico?

Il mio primo incontro col cardiofrequenzimetro risale al lontano 2005 quando ho cominciato a pedalare in Mountain Bike e notavo che ero sempre stanco in salita con una tachicardia fuori dal comune. Così ho acquistato un contachilometri Polar con cardiofrequenzimetro. A mio avviso erano solamente numeri senza significato. Sapevo solamente una cosa: più diventavano alti, più Leggi di piùCardiofrequenzimetro: Fedele alleato o acerrimo nemico?[…]

Pianificazione sportiva: dodici mesi e diversi obiettivi

Ieri sera, mentre ero fuori a correre, stavo soffrendo il caldo in maniera esagerata. Per ignorare il caldo ho cercato di pensare a come vivo i dodici mesi dell’anno. Da queste sensazioni poi nasce la mia pianificazione sportiva verso gli obiettivi che voglio raggiungere. Nella mia  pianificazione sportiva di base tendo a scegliere gli obiettivi primari Leggi di piùPianificazione sportiva: dodici mesi e diversi obiettivi[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi