Gennaio 2017: quando la pratica differisce dalla teoria

Gennaio 2017 –  Il primo mese del nuovo anno è giunto al termine. E’ stato un mese molto diverso da quello che avevo in mente. L’anno è cominciato male con un dieci giorni di astinenza da corsa per un mix tra malori vari e primi sintomi di influenza. Proprio il 10 Gennaio 2017 ho fatto Leggi di piùGennaio 2017: quando la pratica differisce dalla teoria[…]

Speranze ed illusioni: un altro anno è passato. Bye Bye 2017!

Tra speranze ed illusioni oggi si chiude un altro anno. Non sono stati per nulla dodici mesi facili. Partiamo dal presupposto che il 2016 non si è chiuso benissimo (=vedi Blue Screen of Death: il riassunto del mio 2016 sportivo) e nel mio inconscio riponevo delle speranze in questo anno a venire. Ho fatto mesi dove anche Leggi di piùSperanze ed illusioni: un altro anno è passato. Bye Bye 2017![…]

Ultramaratona della Pace sul Lamone 2018

La decima edizione della Ultramaratona della Pace sul Lamone si è svolta domenica 14 Gennaio nella famosissima  località di Traversara in provincia di Ravenna. Una gara per me importante che ha segnato nel lontano 2010 il passaggio oltre il muretto della distanza Maratona. Oltre alla manifestazione per me è l’occasione di vedere diversi amici e sopratutto Leggi di piùUltramaratona della Pace sul Lamone 2018[…]

Bagnacavallo: dove tutto ebbe inizio

Bagnacavallo -un piccolo paese in provincia di Ravenna- per me era un luogo ignoto sino a Gennaio 2010 quando mi sono ritrovato a correre la mia prima ultra maratona. (=Bagnacavallo: Maratona della Pace sul Lamone)

Quella piazzetta -fotografata Domenica 3 Settembre 2017- per me  ha ancora un significato immenso a distanza di sette anni.

Oggi -Venerdì 13 Ottobre (ironica data vero?)- ho scritto sulla Pagina Facebook il seguente post “… e la sana cazzata del venerdì 13 è stata fatta #sapevatelo !!! Ora mi serve rinnovare davvero il certificato medico -.-

Non sarà Bagnacavallo, ma sarà Traversara. Non sarà una piazzetta, ma sarà altro. Sarà quel che sarà, ma per me il significato resta lo stesso. Forse anche più profondo di quel Gennaio 2010 quando non avevo voglia di correre 30km da solo e sono andato a provare i 48km in compagnia.

Sapete che vi dico? Io magari provo a correre e sapete il perché? #vistochenel2018 vorrei … bho, ancora devo pensarci! Non è vero, lo so già!