Milano Marathon 2015 ed il negative split inaspettato

Questa mattina -aprendo i ricordi su facebook- mi è uscita la foto del mio traguardo alla Milano Marathon 2015.

Si è trattato di una Maratona strana. L’idea era di fare da pacer al mio amico. Lui poi è saltato ed io ho cominciato a correre. La mezza tagliata assieme a lui in 01:47:21, poi altri 3Km assieme e poi ho preso il via libera in solitaria chiudendo Milano Marathon 2015 in 03:21:55.

… e la numero 19 è stata portata a casa! Una gara condotta veramente bene soprattutto nella seconda metà, prova di un’OTTIMA preparazione in corso! Non ero felice … SONO ANCORA FELICISSIMO!!! Posso dire che due Maratone in 6 giorni le riesco a gestire ed anche bene. Poi il fatto che queste “facciano male” al mio neurone è un altro discorso … si fanno certi strani pensieri al traguardo 🙂

Una progressione alla Milano Marathon 2015 che al momento invidio e sogno. Mi sarebbe piaciuto fare una Maratona a pieno ritmo in quel periodo per vedere il mio valore numerico, ma la 50Km di Romagna a breve e poi la 100km del Passatore non mi lasciavano spazio.

La Milano Marathon 2015 è stata l’ultima volta che ho corso nel capoluogo lombardo. Vista la concomitanza con Roma anche il prossimo anno, dubito che tornerò a correrla nel breve.