Lenti gialle ed i segnali del bosco

Ma quanto amo le lenti gialle? In generale tantissimo soprattutto quando mi trovo a correre per boschi -o meglio sottoboschi-  dove la luminosità non è forte da richiedere la lente nera per il sole.

Ed in questa foto? Quel che resta di una corsa in un bosco sotto la pioggia, tra fango e pozzanghere. Uno schizzo di terra è finito sulla lente e nell’altra delle gocce di pioggia rimaste ancora lì.

Per la cronaca: Le lenti di colore giallo  (o arancio) servono in condizione di scarsa visibilità per rendere meglio il contrasto.  Personalmente se la corsa o allenamento che devo fare è in gran parte nel sottobosco preferisco usare questa lente.

Perché? Mi copro gli occhi da insetti, foglie o altro e la vista è nettamente migliore tenendoli su. La  lente nel frattempo mi protegge e rende la gestione della corsa più facile. Questo non è possibile farlo con la lente nera. La visibilità diventa minima e bisogna togliere l’occhiale rischiando di vincere qualcosa nell’occhio.

Maggiori Informazioni: Occhiali “VeloChampion Warp Cycling Running Sports Sunglasses – (with 3 lens: inc smoked, clear)