Garmin Fenix5: Back to …

Il Garmin Fenix5 è da parecchio nel mio mirino e chi mi segue da almeno lo scorso novembre è informato. Lo avevo preso col Black Friday, ma poi preso dai rimorsi di coscienza l’ho reso continuando ad usare il mio Suunto Ambit3 Peak HR. Sono stati lunghi mesi, con Amazon che me lo proponeva ed io cercavo di resistere. Poi nulla, l’offerta è arrivata ed ho ceduto.

Garmin Fenix5: Dalla scatola alla strada

Garmin Fenix5 - Allenamento

L’esperienza uno (o per dirla come va di moda adesso, zero) non è stata poi così traumatica. Lo è stata molto di più. Ora però andiamo in ordine di cose. Il venerdì sera apro il Garmin Fenix5 lo carico, configuro e preparo tutto per andare a correre. Il sabato mattina -felice quanto un bambino lo metto al polso e vado a correre.

Dopo quasi un anno senza cardio, secondo voi cosa stavo controllando nelle schermate? Ovviamente il battito. Peccato che dopo nemmeno un chilometro mi vedo “morto” e non capisco. Guardo sotto l’orologio e la luce era spenta. Molto bene, non comincia al meglio.  Mentre corro sento i beep del chilometro e poi -quasi alla fine dell’allenamento- sento un beep strano diverso da tutti i precedenti.

Non avendo ancora confidenza con tutti i suoni guardo il display e leggo “Batteria Scarica 5%” e ci rimango abbastanza di cacca. Scusa, dovrebbe fare ventiquattro ore (dichiarate) in modalità GPS e mi muore dopo nemmeno una?  Arrivato a casa lo metto in carica e poi scarico l’allenamento.

Pensate sia finita qua? Ovviamente no!

Tolto dalla carica l’ho messo al polso (sempre col sensore cardio morto) e nel giro di TRE ORE l’ho visto scaricarsi stando al mio polso seduto alla scrivania. Si si, avete letto bene.

Che faccio? Cavolo … è nuovo di pacca e mi girano abbastanza!

Reset And Back …

A questo punto ho preso la decisione di renderlo, ma prima ho effettuato un reset per pura curiosità. A quel punto il sensore da polso si è acceso ed è tornato ad illuminarsi. Dai, magari si è “aggiustato” per un problema software. O magari no? La domenica mattina -a questo punto- decido di dare al Garmin Fenix5  una seconda change. Lo metto al polso ed esco a fare un allenamento tranquillo. Guardando il passo ad un certo punto non mi tornava per nulla ed a conferma poco dopo in un tratto in discesa mi segnava 9:00/km.  Io correvo, lui viveva di vita propria.  Arrivato a casa ho guardato gli split e la traccia. Nulla da fare. Dove non mi tornava ha perso UN MINUTO rispetto al passo normale.  Il perché ha sbroccato? Quello era l’unico tratto di ciclabile coperta da alberi. Non male per un GPS da montagna se mi sbrocca così con qualche pianta.

Back & Back …

Si, tornato a casa la decisione è stata facile. Ho chiamato un mio amico e gli ho chiesto se anche il suo aveva questi comportamenti strani oppure no. Mi ha detto che assolutamente non era normale una situazione del genere soprattutto per un Garmin Fenix5 appena preso.  Un nuovo reset, un bel pacchetto, un reso al servizio clienti e Martedì in pausa pranzo ho affidato il pacchetto al corriere per rimandarlo ad mittente.

Garmin Fenix5: Cosa posso dire?

Un parere sul Garmin Fenix5 dopo questa esperienza? Non posso essere soddisfatto del dispositivo per i motivi scritti sopra. Di sicuro il mio è stato il caso sfigato visto il numero di dispositivi sul mercato.  Però lo ammetto, mi è piaciuto molto come orologio! In così poco tempo il “difetto” che ho trovato è il peso. Pur essendo uguale a quello del mio Suunto Ambit3 Peak HR la differenza di sente.  Quello che davvero ho apprezzato è il sistema Garmin Connect. Abituato a movescount è un altro pianeta. Il sito è molto più completo, ricco di dettagli ed informazioni. L’app è molto più intuitiva e rapida nel fare il suo lavoro.

Ci riproverò con un Garmin? Si, credo proprio di si!

Quando? Penso che aspetterò fine anno sperando nell’uscita di nuovi modelli e vedere cosa propone il mercato.

Altro? Una cosa secondo me è da prenderne atto. La precisione Suunto (da quello che ho visto negli anni) la Garmin non la raggiunge. Ho letto anche post su facebook di altra gente che si lamentava dello stesso motivo.

Vorrei segnalarvi questo articolo che ho trovato interessante “Garmin Forerunner 945 – GPS Accuracy – GLONASS, GALILEO and GNSS Functions”  dove vengono mostrati diversi dispositivi Garmin coi diversi tipi di GPS e la loro precisione.

Happy Running!

 

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi