Garmin Forerunner 735XT: Dalla scatola alla strada

Garmin Forerunner 735XTDurante la preparazione della Milano Marathon 2019 -che poi non ho corso- ho chiesto ad un mio caro amico se durante l’ultimo periodo mi poteva prestare il suo Garmin Forerunner 735XT per svolgere tutti gli allenamenti a ritmo essendo dotato di un “virtual partner” migliore del mio Suunto Ambit3 Peak.  Che giudizio posso dare del Garmin 735xt dopo averlo provato diverse volte? Andiamo per punti senza ordine o altro, ma come mi vengono in mente per l’utilizzo fatto da me.

Si, lo ammetto (e chi mi segue sui social lo sa benissimo) a Novembre avevo preso ad un super prezzo il Garmin Fenix5 che dopo un sacco di dubbi amletici ho reso. Per questo mi sono fatto prestare il Garmin Forerunner 735XT  dal mio amico.

Garmin Forerunner 735XT: Allenamenti Personalizzati

Abituato a potere caricare gli allenamenti personalizzati  esclusivamente dall’app MovesCount, il poterlo fare via interfaccia web è stata veramente fantastica come esperienza. Per quanto riguarda l’utilizzo la questione mi piace meno e provo a spiegarlo un attimo. Col mio Ambit3 sono abituato ad usare un modo d’uso “no laps” e gli unici lap che scarico a fine allenamento sono quelli da me caricati. Col Garmin mi sono trovato mischiati i dati di lap e chilometri. Inizialmente mi ha spaesato parecchio, ma alla fine mi sono abituato.

Garmin Forerunner 735XT: Il display

Urka, vedo dei colori diversi dal solito e questa volta parlo di colori veri. Si, il display a colori del  Garmin Forerunner 735XT è veramente uno spettacolo e si presta a leggerlo anche in condizioni di buio senza rischiare di cavarsi gli occhi. Oltre a questo che cosa posso dire? La gestione e personalizzazione delle schermate è veramente interessante. In questo modo durante gli allenamenti è possibile avere tutti i dati a portata di mano.

Garmin Forerunner 735XT: Il cardio Integrato

Garmin Forerunner 735XT - Cardio IntegratoLo ammetto, non ho una fascia cardio “Garmin HRM-Tri Fascia Cardio” e di conseguenza mi sono dovuto adattare del lettore cardio integrato per il polso. Mi spiace dirlo, ma non lo reputo preciso come il resto dell’orologio.

Per avere una precisione maggiore, dovevo stringere il cinturino troppo e mi dava fastidio alla mano con un lieve formicolio. Guardando la comodità del cinturino senza generare formicolio mi portava a  non averlo proprio aderente. In questo modo il valore non era preciso al 100%.

Se volete il valore preciso della FC vi consiglio vivamente l’acquisto della fascia cardio. Sicuramente il valore da polso sarà comodo e nostro amico durante il resto della giornata per tenerci monitorati.

Nella foto è presente il rilevamento della frequenza cardiaca alla fine di un collinare dove -tramite una serie di colori- era possibile vedere ad occhio le maggiori zone di sforzo. Questo dettaglio era del tutto superfluo, perché le mie gambe si ricordavano benissimo quanto fatto senza il grafico di sintesi.

Garmin Forerunner 735XT: MUOVITI!

Si, la sedentarietà per i dispositivi Garmin non è ammessa. Quando passi troppo tempo fermo lui vibra e ti dice “Muoviti” per farti alzare il sedere da dove ti trovi. E’ dallo scorso settembre che prendo in giro una certa persona per tutta la volte che riceve un muoviti, ma quando lo vivi per un periodo capisce che è anche antipatico a volte.

Garmin Forerunner 735XT: Il sito web

Il sito web di Garmin connect è STRATOSFERICO! Un sacco di dettagli interessanti e di facile consultazione. Erano davvero anni che non lo usavo ed ho apprezzato tutti i cambiamenti.

Garmin Forerunner 735XT: In sintesi i pro

Milano City Marathon 2019: Ultimo LungoCosa posso dire dei pro e dei contro? Di sicuro vincono i pro, visto che i contro sono paranoie mie.

  • Batteria: Durata in Stand-by notevole. Inoltre il tempo di caricamento è spaventosamente rapido.
  • GPS: Ricezione dei satelliti veramente veloce. Abituato al 910xt (che era di una lentezza unica) sono rimasto sconvolto.
  • Solo sport? No, l’orologio è stato studiato per sembrare un orologio da polso per la vita di tutti i giorni.
  • IQ: Lo store è ricco di app e di interfacce per il display. Perché non provarle?

Se vi state chiedendo se lo consiglio la risposta è si! Il  Garmin Forerunner 735XT è davvero un ottimo strumento di allenamento che non può mancare al vostro polso.

Garmin Forerunner 735XT: ed i contro???

Lo ammetto, ho trovato un solo contro che personalmente non ho gradito. Di cosa si tratta? Il virtual partner è totalmente cambiato. Non hai più modo di modificargli il passo live a tempo zero durante la corsa. Questo per me è stato un grosso trauma. Nel passaggio al Suunto la ritenevo la mancanza peggiore, ma ora i due sistemi si equivalgono per quello che ho sperimentato.

Altro da dichiarare? No, non ho trovato grossi contro o da ricordarmeli in maniera critica. Sicuramente la “lamentela” è sul muoviti, ma quella è parte del gioco di un Garmin. Forse -a volere fare il pignolo- il sync tra cellulare ed orologio col bluetooth non era velocissima come speravo sopratutto in caso di attività lunghe.  Di sicuro la presa in giro è quando torni dall’allenamento (magari intenso) prima delle 08:00 (orario del primo muoviti) e lo senti vibrare mentre stai assaporando la tanto meritata colazione.

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi