Barletta Half Marathon: Colpaccio In 3 Atti

Barletta Half Marathon si oppure no? Lo ammetto è stata una scelta difficile. Hanno pesato un sacco di motivazioni su entrambi i piatti della bilancia. La più pesante per il NO era il viaggio sia come costo che come orario e logistica. Per il SI hanno fatto la differenza i 20€ di rimborso del precedente viaggio ed un ribasso del prezzo.

I compiti del coach

Dopo avere detto al coach come era andata la mezza di Bergamo* la settimana precedente mi aveva dato indicazioni precise su come farla. La tecnica di gara era semplice.

Tieni a vista i pacer e poi sul finale prova a raggiungerli

Secondo voi l’ho rispettata?

* So di non avere ancora fatto il post della mezza di Bergamo. Vi posso dire che ho lottato con tutto me stesso per tentare di prendere i pacer con la scritta “1h35m” ma l’imbottigliamento iniziale mi è stato fatale.

Barletta Half Marathon: Colpaccio In 3 Atti

Nella mia mente la Barletta Half Marathon si è divisa in tre parti uguali

  • Dal via al km 9
  • Dal 9 al 18
  • Dal 18 al 21.097

Non dite che non sono uguali perché la mezza comincia al km 18 se corsa bene.

Barletta Half Marathon: Colpaccio In 3 Atti

Il primo terzo è stato come da programma. Ho tenuto i pacer nel mirino a pochi secondi

Nel secondo è successo il fattaccio: fanculo, io vado!

Esco dal gruppo e comincio a mettere il ritmo nelle gambe. Lo tengo e lo gestisco bene. Non mi pesa ed il fatto di essere solo mi rilassa.

Gli addendi si stavano trovando tra di loro e qualcuno ha deciso di volere fare le somme. Mi trovo solo, col vento in faccia. Ero ad un bivio e dovevo prendere la decisione subito. Stavo già soffrendo il caldo dalla partenza ed i liquidi dei ristori non mi coprivano sino al successivo. Il vento mi avrebbe fatto consumare troppo. Ok, rallento e mi faccio riprendere.

Il gruppo pacer mi passa avanti e lo sforzo si riduce. Resto comodo e me la viaggio.

Purtroppo il terzo ed ultimo atto dovrà subire una variazione. Al 18 non sono riuscito ad entrare a pieno nel gruppo dei pacer per passare. Questa operazione mi chiederà ancora un chilometro per non fare danno.

Mancano due chilometri, mi metto a regime e sto bene. Resto nascosto ancora un attimo e poi via.

Barletta Half Marathon: il traguardo

Barletta Half Marathon: Colpaccio In 3 Atti ( Medaglia )Corro allungando il passo sempre di più. A pochi metri dal traguardo decido di guardare il display del mio ambit. Leggo 1h 33m e penso: CAZZO CI SONO RIUSCITO!!!!

Si, ho tirato giù con gli interessi il tempo che settimana scorsa ho mancato.

Tre anni di alti e bassi, periodi di merda e periodi di merda peggiori e non riuscire a correre. oggi annusare nuovamente un crono “vicino” al numero 89 mi ha rimesso in gioco parecchio. **

Che dire? Grazie a te 🙂

** Sicuramente al primo allenamento che non andrà come ho in mente passerò l’intera giornata o settimana a mugugnare come mio solito.

Poi -dopo una serie di avventure- torni in possesso del tuo cellulare ed il primo post che fai è il seguente:

… ti rimetti in gioco dopo una settimana sulla distanza #halfmarathon … corri, lotti contro il caldo, il vento ed i chilometri che avanzano. Poi quando mancano meno di 100 metri butti uno sguardo al tuo #ambit3peak e non ci credi. Tagli il traguardo e leggi UN’ORA TRENTATRE MINUTI QUARANTA SECONDI (1.33.40) … Direi che oggi i compiti li ho fatti meglio del programma di allenamento ^^
#running #halfmarathonbarletta #barlettahalfmarathon #barletta

perché sei a mille e ti sogni la pizza enorme e più enorme possibile che vorresti mangiare per pranzo. Poi però non la mangerai, ma non ti è andata male.

Nota curiosa del giorno

Ricordate l’eterno dilemma di tengo il Fenix 5 oppure non tengo il Fenix 5?

Prima della partenza il mio ambit mi dava Barletta a tipo 800m slm .. così per un attimo ho rischiato di partire con un Garmin non mio visto che il proprietario non correva. Finito il tutto mi fermo e penso: sai che non mi sarebbe spiaciuto usarlo? Non ho avuto fiatone o altro … Sarei stato curioso coi battiti.

Ok, ora vado …

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi