Easteregg, Ambit3 e quel collinare forzato

Easteregg - Altimetria Collinare Il mio easteregg è stato mettere Ambit3 ed andare a fare un collinare: soddisfazione unica ed inaspettata!

In effetti non ci sono parole migliori per riassumere la mattinata di Pasqua 2017.

Una corsa forse fuori programma con dei risvolti e sbagli inaspettati.

Sono partito piano, tranquillo e le pretese erano al minimo storico.

Poi qualcosa è scattato.

Un runner davanti ed anche senza volerlo gli sono arrivato sotto e superato in una salita soft.

Poi ho superato un paio di runners e corso un bel pezzo davanti a loro.

Ho preso la mia strada e mi sono fatto guidare dalle mie Bondi4 dopo parecchio tempo.

Non è stato un collinare vero. Erano su e giù minimi.

Avevo visto una variante su Strava ed ho deciso di provarla.

Così ho disegnato il giro per provarla.

Peccato che qualcosa non sia andato come doveva e mi sono trovato a fare “quella parete” che non finiva più.

Speravo di portare a casa una media, ma non è stato possibile perché quella salita me l’ha rovinata e nonostante il ritmo in discesa non sono riuscito a recuperare.

Nessun mugugno sulla media finale. Non potevo aspettarmi nulla di più o nulla di meglio.

Le premesse erano di uscita a scazzo. Il risultato è stato un finto collinare a finto ritmo forzato.

Quello che vedrò passare domani sul mio “Accadde Oggi” in Facebook sarà un collinare aggressivo degno di nota (=vedi Collinare per sentire le gambe)

Che altro posso dire?

Dato il numero di santi evocati in quella “salitella non prevista” sono certo di essermi giocato gli ultimi bonus per il paradiso!

Si, lo ammetto è stata veramente una mazzata. Però almeno ho scoperto dove portava quel sentiero che ho sempre rimandato di provare in discesa perché ad occhio secondo me tirava giù bene. Confermo i miei sospetti.

A parte questo sono davvero soddisfatto.

Mi mancava giocare a fare pacman ed anche vedere certi numeri sul display dell’Ambit3.

Mi mancava soprattutto sentire le gambe che provano un “ritmo forzato” ed ogni tanto lo reggono.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi