Non LUT a caldo

LUT - Ristoro Rifugio Auronzo

La non LUT è dura da digerire. Una preparazione lunga mesi con tanti sacrifici non solo miei. Una di quelle giornate che hai sempre sognato e nulla va come nei tuoi piani anche solo per finta.

Sono stato male, parecchio male.

Mi si è chiuso lo Stomaco chiuso dal 15 chilometri con ripetuti attacchi di diarrea.

Ho impiegato 30km per mangiare violentandomi mezza barretta e non mi reggevo in piedi.

Dolori e fitte ovunque.
Il mio corpo era vuoto.

Peccato, lo ammetto!

Grazie “a chi” mi ha aiutato a raggiungere il rifugio 🙂

Un grazie a tutti, in particolare a due persone 😉

Intanto ho preso una decisione sportiva -che magari ignoro come sempre – e vediamo dove mi porterà.

Andrea DNF – LUT 1

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi