LUT 2016: Il volume di carico cresce

LUTLUT 2016 – La preparazione è entrata nel quarto mese e  si comincia a rendere molto interessante.

Leggendola sembra molto interessante e divertente. Poi la teoria farà i conti con le gambe quando dovrò metterla in pratica ed incrementare i carichi.

Ho due allenamenti che mi incuriosiscono in particolare. Per certi versi non vedo l’ora di arrivare in “quei giorni” mentre per altri ho dei timori. Di sicuro ci passerò e mi avvicinerò anche grazie allo scorrere del tempo.

Non mi aspetta una gara facile e quindi è giusto vivere la preparazione pensando proprio alla LUT che mi aspetta a fine giugno. Mi aspettano 120Km con quasi 6000 metri di dislivello positivo. Al momento sono arrivato a 73.5Km come distanza massima. Avrò davanti ancora un terzo di gara ad attendermi e non sarà una parte facile.

Ho già puntato una gara da inserire nella preparazione. Il dubbio mi resta se iscrivermi oppure meno. Visto che le iscrizioni restano ancora aperte dopo i “giorni critici” rimando e nel mentre vedrò di fami delle idee e decidere.

Sono uscito bene dal BVG Trail lo scorso week end e l’ultima cosa che voglio è abusare delle mie gambe che stanno bene rischiando di fare danni. Al momenti mi aspetta il Mugello e la 100km del passatore come gare in programma. Dovrò tornare a fare delle corse su strada, altrimenti rischio di non ricordarmi come funziona.

Nell’ultimo mese ho imparato tanto, soprattuto nell’ambito di decisioni in corsa durante un trail indipendentemente da allenamento o gara. Dall’ultimo test fatto su strada non ho nemmeno perso più di tanto e sono contento. Tanto l’obiettivo è ben diverso dallo scorso anno e quindi è giusto che mi muovo sui sassi con facilità.

Dovrò fare i conti con diversi fattori in questo periodo e soprattutto tenere la testa lucida e pulita da pensieri nelle discese dove l’errore non è concesso.

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi