Maratona di Reggio Emilia 2014

Ecco il primo pensiero – a caldo – poco dopo il traguardo

Quello che provo per la Maratona é troppo forte per smettere di combattere e ritirarmi ed é per questo che oggi l’ho finita. Saprei cosa dire, ma non lo voglio dire. Posso solo lasciare il tempo a parecchie notti di sonno e di riflessioni prima di poterla accettare e rielaborare. Ho da pensare parecchio a tema e questa é una necessità!

Vorrei aggiunger un pensiero a quanto appena scritto e pubblicato sui social network questo pomeriggio:

Non voglio entrare nel dettaglio dei 42195 metri di corsa. Quello che mi resta di questa Maratona è successo poco dopo il traguardo. Il ragazzo al banco medaglie prova a mettermi la medaglia al collo. Io gli dico di no e mi si avvicina una ragazza. Le dico no e vado dall’amica Cinzia. Sarà lei a mettermi la medaglia al collo con un abbraccio. Grazie Cinzia, non aggiungo altro a quello che ti ho già detto 😉

e qua il percorso di gara

Buona domenica sera a tutti … c’è NCIS!