617 e le riflessioni da stradista

… 617 un numero come tanti
… un numero che mi ha tenuto compagnia per una lunga giornata
… era il 17 Maggio quando l’ho onorato durante l’IM di Lanzarote
… ancora oggi è legato al porta pettorale da quel giorno

… è qua di fianco a me sulla mia scrivania
… è qua che mi chiama
… è qua che mi fa capire diverse cose solo guardandola
… è tutto il weekend che mentre corro ci penso e ci ripenso

… ho perso parecchio da quel giorno
… forse è meglio che mi dia una mossa per tornare in forma come piace a me
… non voglio rovinarmi il mio livello di preparazione nuovamente
… so di potere chiedere molto al mio fisico sulle lunghe distanze
… so che ascolterà la mia richiesta

… adesso cominciamo con recuperare
… prima la distanza a piedi in Maratona con degli appuntamenti già messi in calendario
… poi la bici da corsa
… e nel mentre dovrei ripartire col nuoto visto che non nuoto da mesi

… mi mancava troppo l’asfalto e forse non ho mai voluto sino in fondo prendermi un periodo di pausa
… decisione sbagliata ora come ora, ma “giusta” ai tempi
… ora vediamo di ripartire come si deve!

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi