CusioMan – Un buon test

Ieri ho partecipato al CusioMan come ultimo test/combinato in vista di Klagenfurt. Visto quello che era successo nelle ultime settimane direi che sono andato bene ed ho delle buone sensazioni a favore. Mi ha stupito la frazione ciclistica. Impegnativa la frazione di corsa nella quale ho camminato per non forzare e stancarmi troppo. Tirando le somme è stata una bella giornata perchè ho anche rivisto diversi amici, conosciuto gente nuova ed ho fatto una trasferta divertente con Amedeo ed ovviamente il gelato finale è stato obbligatorio 🙂

Ora vorrei sollevare una polemica: ma siamo stati io e pochi altri a capire che la gara era NO DRAFT quando non lo era? Vedere gente agganciarsi a macchine e/o moto sul percorso ciclistico (tralasciamo questo dettaglio che è stato disgustoso doversi fermare in gara e mettere il piede a terra perchè incroci o tratti di strada bloccati da macchine)  per andare più forte è stato uno schifo. Per non parlare dei gruppi di ciclisti. Partiamo dal presupposto che NESSUNO vi obbliga a fare gare NO DRAFT quindi se amate tanto fare gruppo state a casa vostra e/o fate altre gare. Oppure fate gare NO-DRAFT tipo l’ElbaMan e vediamo un pochetto se siete così tanto bravi da fare certi numeri in gruppo.

Se rifarò il CusioMan? Onestamente non lo so, non è una gara che mi ha lasciato dentro qualcosa da dire “ci torno” forse amareggiato da quello che ho visto nella frazione ciclistica. Però una cosa è giusto farla: GRAZIE A TUTTI I VOLONTARI CHE IN UNA GIORNATA CALDA COME IERI CI HANNO AIUTATO A GAREGGIARE!!!

Nuoto:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Bici:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Corsa:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi