[Running] Dublino, scuola di vita

Lunedì 31 Ottobre – Ore 14.40:
Sono da poco rientrato in casa e dopo una bella doccia calda tornato in abiti civili.
Oggi per la seconda volta di fila la Dublin Marathon mi ha servito il conto e questa volta più salato del solito.
Un riassunto fast di quanto è successo è il seguente:
Gambe bloccate da subito, pioggia, vento freddo e non riuscivo a scaldarmi. Finita non so come.
Ed ora ho bisogno di riflettere parecchio perché al miglio venti ho capito ciò che la Maratona oggi mi ha voluto insegnare e credo che questa volta non posso cercare scuse. Prendiamo atto di tutto ed andiamo avanti.
Oggi ero FORTEMENTE motivato, avevo fatto una promessa e non sono stato in grado di mantenerla. So che promettere in Maratona è un azzardo, ma oggi non voglio scuse e mi prendo le mie responsabilità riflettendo.
Un grazie di cuore a tutti i Dublinesi per il supporto ed il mangiare. La faccia della ragazza che ho abbracciato al km17 perché distribuiva acqua è indimenticabile!
È stato veramente bello sentire le urla di un ragazzo e capire chi fosse. Ricordate la maratona d Treviso quando ho portato alla fine un ragazzo irlandese? Ecco, era lui!
Ora vado a vedere quali sentimenti (=pappa) offre il pub qua vicino!

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi