[Nuoto] 3 0 0 0

Le premesse della giornata dal punto di vista sportivo erano ottime. Dopo aver fatto senza pensieri 52km con Sally di prima mattina questo pomeriggio sono andato in piscina a fare una bella nuotata in tutto relax.

Siccome mi sentivo bene sono partito con l’intenzione di fare un 3000 dopo parecchio tempo e devo dire che è andato molto meglio del previsto. La tabellina diceva:

  • 500 
  • [ 50 – rec 10” ] * 8
  • 200 – 300 – 400 – 500 [rec. 45”]
  • [ 50 – rec 10” ] * 8
  • 300
Quando l’ho letta dopo pranzo sembrava “semplice” e soprattutto simpatica. E’ andata molto bene sino alla serie da 500 che ho sofferto leggermente ed ho rallentato un attimo in vista della distanza rimanente. 
Dopo avere preso fiato le otto serie brevi sono state veramente piacevoli e pensare che normalmente le odierei. Strana la vita vero?
Il defaticamento invece è stato fatto nel relax più assoluto e senza pensieri 🙂
Purtroppo non ho tempi da dirvi perchè ho sbagliato a premere ed ho fatto un bel reset del cronometro e mi sono fumato tutto. Posso dirvi che complessivamente (nuoto + recuperi) ho impiegato 1h 8m e togliendo i recuperi teorici scendo a 58m 10s.
La parte VERAMENTE BELLA è che non ho sofferto di crampi o altro. Mi sentivo bene in vasca. Dite che comincio a vedere i frutti dell’allenamento in vasca? Speriamo in bene 🙂
Ed ora vediamo di mettere i restanti 800m per arrivare alla “fatidica distanza” tanto desiderata. Non ho urgenza … ho tempo, ma prima arrivo bene e senza problemi meglio è … anche perchè prima o poi come dice la saggia amica Alessia dovrò provarla per intero la distanza 🙂
Inutile dire che arrivato a casa ho “valutato” il livello qualitativo di molti alimenti mangiando come un porcellino! Ed ora riposo totale perchè domani mattina si esce a correre per Treviso. Non ho ancora deciso se testare il passo per l’ultima volta o stare più basso in scarico. Deciderò domani mattina e nulla vieta di fare tutte e due le opzioni in contemporanea!
Prima di chiudere … IN BOCCA AL LUPO A TUTTI I RUNNERS CHE DOMANI ANDRANNO A CONQUISTARE IL COLOSSEO A ROMA!!!

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi