[Running] Ciao corridore

Il programma (teorico) di oggi era veramente semplice: in pausa pranzo entro in piscina e poi mi rilasso! In effetti così è stato perchè in pausa mi sono fatto coccolare per 1500m ( 300 – 1000 – 200) dall’acqua della piscina. Devo dire che come spirito e stato mentale oggi stavo benissimo!

Il problema è che nel pomeriggio ho “sentito” le mie scarpe da corsa che telepaticamente mi chiedevano di essere coccolate un attimo. Come posso negare una richiesta del genere?

Tornato a casa dal lavoro mi sono cambiato e devo dire che uscire a correre in pantaloncini e canotta ha il suo fascino. Nonostante  gli sguardi dei passanti esprimevano tutti il pensiero “quello è matto” io stavo morendo di caldo. Sarà forse perchè esco coperto poco di più mattina presto?

La parte bella è stata quando sono passato davanti un palazzo dove dei bambini giocavano a nascondino. Uno di loro mi vede passare ed esclama “Ciao corridore” ed io girandomi sorrido e lo saluto sia alzando la mano che dicendo ciao. Escono dal nulla altri bambini ed esclamano una serie di ciao ovviamente tutti ricambiati. E’ stato veramente bello soprattuto perchè inaspettato e fuori dai soliti schemi di corsa del mattino presto.

Dopo i saluti coi bimbi ho ripreso a concentrarmi sulla corsa. Ho avuto un sacco di pensieri non solo podistici e questo non mi è dispiaciuto. Non ho corso molto, ma devo dire che mi è stato utile per fare una valutazione finale dello stato delle gambe e del passo da corsa.

So che domenica a Verona sarà solo un lunghissimo, ma volevo capire la situazione finale di partenza. So che i 5.76Km fatti non sono tutta la distanza. So che non sarà una moltiplicazione. So che c’è tutto apposto e che mi sono allenato bene. Soprattuto so che mi divertirò!

Detto questo passo e chiudo e nel frattempo vi anticipo solo che potrei “sconvolgervi” con una novità inaspettata … che poi a breve diventeranno due … e poi tre … 🙂

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi