[Nuoto] Ripetute: la vendetta!


A pochi giorni dall’allenamento distruttivo e dalle pessime sensazioni sulle ripetute in piscina è arrivata oggi la giusta vendetta!

Allenamento molto semplice a leggersi, ma non dei miei più amati. Forse tra quelli che più odio nella tabella con cui mi alleno:
  • 300m riscaldamento
  • [ 16 x 50m ] – rec. 10”
  • 150m defaticamento
Ottima la temperatura dell’acqua appena entrato: sentivo freddo e quindi voleva dire una minore fatica per la bracciata.
Da un punti vista mentale posso dire che, ignoro per quale motivo, non mi è pesato l’allenamento di oggi. Ho sofferto l’ultima ripetuta perchè sapevo che dopo quella avevo un 150m e la distanza già mi piace di più. Durante l’allenamento ho guardato poco il cronometro e le sensazioni erano veramente ottime.
Dite che mi devo preoccupare? Ho provato una miriade di emozioni strane e diversi in ogni 50m che ho fatto. E settimana scorsa mi sono divertito in un 5k a piedi ed ho fatto un triathlon sprint. E’ grave vero? 😀
Quando ho visto i tempi poi ci sono “rimasto male” ma posso dire che vendetta è giunta!
  • 300 ( 5:45 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:51 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:53 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 50 ( 0:52 )
  • 150 ( 2:58 )
Direi che come media sui 50m oggi non è andata per nulla male. Lo so che si può anche stare sotto, però stare quasi regolare su tutte quante e non crescere in modo esponenziale sul finale direi che per me è ottima come impresa! Se devo essere sincero … ho una “teoria” sul perchè … ma non la scrivo 😛
Detto questo vi saluto, torno ad ascoltare le sigle dei cartoni animati ed a meditare sulla “ca##ata sportiva” che ho in testa da qualche giorno … ehh già 😀
Daitarn III

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi