[Nuoto] Il tempo è assente, ma la distanza procede


Siccome l’allenamento di questa mattina non è andato come previsto ho deciso di andare a nuotare per annegare il dispiacere che era dentro di me con una “bella” nuotata.

Se guardavo i tempi di oggi la soluzione era di uscire nuovamente dall’acqua e tornare a casa. Proprio vero che a stringere i denti qualcosa si ottiene nello sport! Fosse così semplice anche nella vita sarebbe meglio a volte.

Oggi non incrimino nessuno. In corsia eravamo in due e non ci siamo dati per nulla fastidio. L’acqua era calda come solito. Era il motore che non funzionava. Il perchè oggi non rendevo è ben chiaro nella mia mente ed è dovuto al “regalo” post allenamento di ieri. Coach, poi ti spiego tutto in privato.

Ora però veniamo a noi ed al mio allenamento …

Come potete vedere non ho chiuso nessuna serie sotto i tempi che mi ha dato il buon Jonny e questo devo dire che è veramente male. Ad essere sincero, mentre li rileggo mi viene da dire che fanno veramente schifo.

Quello che posso dirvi è che ad un certo punto ho smesso di contare la distanza complessiva ed ho continuato a nuotare ignorando tutto. Tutto cosa? Ignorando quante vasche avevo fatto sino a quel momento e quanto tempo avevo impiegato. Da un lato sono contento perchè avrei potuto smettere prima. Dall’altro lato mi spiace perchè fare o un altro 100 o altri due 50 per raggiungere i 2000m finali potevo provarci.

L’emozione più bella di questo allenamento è stato riuscire ad isolare la mia mente per tutto il periodo dentro l’acqua. Posso dire di essermi goduto veramente il silenzio ed i suoi suoni. Che canzone vi viene in mente? A me solo una …

Sound Of Silence – Simon & Garfunkel (live sound)

Ed ora vi lascio … buon sabato sera … io penso che starò in casa e non farò un bel nulla … quindi vi saluto e ci si vede domani 🙂

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi