[Emozioni] Fratellino Uno Zero Due

DIARIO FLASH: Oggi è stata una giornata davvero emozionante. Sapevo che lo sarebbe stata ma non credevo lo potesse diventare a questo livello. Cosa è successo? Il mio fratellino si è laureato in scienze motire con un bellissimo 102! Grande fratellino! E’ stato davvero bello. La sveglia presto, il viaggio in università, l’attesa e poi il grande momento tanto desiderato sono emozioni che non si scordano facilmente. Quando è uscito gli ho mollato un abbraccio che nemmeno si aspettava. Una giornata tutti assieme in famiglia molto sentita da parte di tutti. Chissà se ora (da buon approfittatorre) avrò il “fratellino personal trainer” per la mia preparazione sportiva :)Mentre si laureava ed esponeva la sua tesi pensavo ad un paio di situazioni vissute assieme a lui. Mi veniva da ridere anche se l’emozione in quel momento era davvero altissima e sopra ogni aspettativa! Quando l’ho sentito chiamare “Dottore” mi ha fatto davvero strano ed ho cominciato a pensare e riflettere su quello che sarà la sua vita da ora in poi. Lo chiamo sempre “fratellino” anche se sò che è cresciuto ed è grande. Ormai ha preso la sua strada, ma per me è sempre fratellino 🙂
Avrei voluto scrivere della mia simulazione di mezza maratona in dettaglio però come potete immaginare questo è decisamente meglio anche dei miei primi 21km!!! YEPPA YEPPA YEPPA!!!!!!!!!

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi