[BDC] Mondiale in AZZURRO!

Domenica è stata una vera emozione. Non tanto perchè sono andato al concerto dei Queen ([Emozioni] Queen & Paul Rodgers – Tour 2008 – Milano) ma per la corsa dei mondiali di ciclismo.

Ho cominciato a vederla la mattina. La fuga dei tre ed il gruppo che li lasciava andare. Questo sino al pomeriggio.

Quando era ora di scaldarsi per cominciare a correre nessuno si muoveva. Sono stati i nostri azzurri a scuotere la corsa in più occasioni ed in maniera spettacolare. Nessuno ci cambiava, nessuno ci aiutava. L’Italia in quei momenti ha dimostrato una grande collaborazione ed un forte gruppo.

Qualcosa ad un certo punto non torna. Bettini era nei primi ed era esposto. In salita, quando ha dato il comando “menare” per rompere il gruppo è stato bellissimo.

Ho avuto un sospetto a quel punto:

Se è così esposto non sò se vuole davvero vincere il mondiale o darlo ad uno dei suoi uomini. Stiamo a vedere.

Il finale è stato davvero chiaro e preciso. In corsa ha dettato legge solo la nostra nazionale. Le altre dovevano chiedere il permesso per fare qualsiasi cosa. Un video del finale non posso negarlo. E’ qualcosa da brivido anche solo a ripensarci:
[youtube=http://it.youtube.com/watch?v=1uFNvaPfV-w]

Se volete perle sulla “vita durante il mondiale” chiedete pure … sarò felice di scriverle 😛

Ragazzi … DOPPIETTA AZZURRA! Spettacolare! Ecco i primi 10 della classifica:

  1. Alessandro BALLAN
  2. Damiano CUNEGO
  3. Matti BRESCHEL
  4. Davide REBELLIN
  5. Andrey GRIVKO
  6. Joaquim RODRIGUEZ
  7. Fabian WEGMANN
  8. Christian PFANNBERGER
  9. Nick NUYENS
  10. Robert GESINK

Complimenti davvero a Cunego e Rebellin per avere rotto il meccanismo dei cambi dietro e fare prendere tutto il distacco necessario a Ballan! MITICI!

Quando i cronisti hanno detto che nell’ultima salita Bettini veniva scortato da una passerella d’onore nella sua ultima corsa è stato bellissimo! Spero che qualche televisione abbia ripreso la scena perchè vorrei vederla.

Purtroppo ho una nota negativa sul post gara. Quale? La dichiarazione PATETICA di Umberto Bossi che ha perso una bellissima occasione per stare zitto e fare bella figura:

Oggi abbiamo coronato un sogno, si è realizzata una cosa in cui abbiamo creduto, una grande giornata per Varese e per tutto il nord. Tre padani nei primi quattro posti è un risultato che va anche oltre le mie aspettative. Si può dire che ha vinto la nazionale padana

Io dico solo che la politica dovrebbe star fuori dallo sport visto che quando si corre i valori e gli ideali sono ben altri. Se qualcuno vuole commentarla …

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi