Il fatto di essere informatici …

Penso che il fatto di essere informatici lo si vede dalle piccole cose e non tanto dal resto quando siamo in una situazione non lavorativa …

… mi state chiedendo il come ed il perchè?

Durante i pochi giorni di ferie fatti al lago coi miei amici, ho avuto di quelle pensati mentali che solo un informatico può avere. E’ grave, lo sò … però non posso farci nulla.

Situazione 1: La partenza

Come tutti ben sanno, per partire in vacanza bisogna caricare le valigie in macchina. Prima le mie e poi quelle dei miei amici quando sono andato a prenderli. Volete sapere che ho pensato? “Bene, è giunta l’ora di fare il mount delle valigie”

Situazione 2: L’insegna del bar

Il primo dell’anno siamo andati a fare un giro a Clusone. Nel fare la strada di  ritorno Clusone – Lovere la mia attenzione viene rapita dall’insegna di un bar che ho visto altre volte. Il nome di quel bar è “Roxy Bar” … ovviamente io ho letto “Proxy Bar” …

Situazione 3: Una tranquilla partita con un gioco di società

L’ultima sera della vacanza ci siamo messi a giocare ad un gioco di società. Ad un certo punto vedo che sono tutti fermi e zitti. Dopo un pò di silenzio, mi sento urlare “oooohhh, ti muovi? Aspettiamo te!”  … io li guardo e faccio in maniera molto spontanea: “Scusate ragazzi, ma ero totalmente su un altro thread!

Situazione 4: Il ritorno

Come facilmente intuibile, il mio pensiero era fare l’umount delle valigie …

Ovviamente, oltre a queste perle, non sono mancate le classiche espressione del tipo shif-ta, jump-a …

Ripetiamo assieme … NON è grave … no no … 😀