Tavolette di pietra e tecnologia informatica …

Della serie le avventure da “delirio nerd” proseguono senza sosta, poco fà assieme ad un collega abbiamo sparati una nuova teoria …

Situazione: Un disco era pieno e dovevo copiare il file via rete.

Cazzata: Dopo aver visto che il disco fosse davvero pieno il problema principale era quello di recuperare lo spazio. Il mio neurone ha partorito la seguente tesi:

Compriamo una serie di tavolette di pietra e mettiamo dei criceti in cantina per scriverle in modalità bit a bit. Se fanno il buco nella tavoletta allora il bit è valorizzato ad uno altrimenti è zero.

A quel punto, siamo scoppiati a ridere come due disperati! Ma la teoria non è mica finita qua. Cosa credevate? Sentite il seguito, partorito dal mio povero neurone sempre:

Si si … poi pensa quando dovranno formattare la tavoletta che divertimento a ricoprire il tutto … e poi … hai idea a scrivere una “Tavoletta in Raid 0”? Gli altri raid proprio non li voglio immaginare. E poi … perla delle perle … immaginati a calcolare il bellissimo md5 di una tavoletta di pietra …

Ovviamente siamo andati avanti a ridere come imbecilli … non è possibile altra situazione …

Guardando al mio collega ho detto …

Se mia mamma sentisse questo discorso, mi direbbe che ho seriamente bisogno di una donna. Però te sei sposato … quindi non è così indispensabile averne una 😛

In comune accordo abbiamo stabilito che serve una sola cosa al momento: FERIE!!!

Io però ho una teoria più interessante … mi basterebbe uscire con Sally a farmi una pedalata come si deve … che è meglio 😛

Andrea

Andrea -di mestiere programmatore- ha trovato nello sport di resistenza la sua passione che lo rende vivo. Ha intrapreso varie discipline tutte basate sull'endurance (Maratone, Ultra, Trail ed Ironman) perchè alla fine quello che conta di più per lui è divertirsi e stare bene. Trova il tempo per fare anche dell'altro? Certamente: ascolta tantissimo Rock e la sera si riposa giocando online a World Of Warcraft. Ogni tanto legge anche per staccare la mente e portarla in altri contesti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi